Patenti di guida, Cqc e certificati sanitari: ecco tutto quello che c'è da sapere su scadenze e proroghe

Patenti di guida, Cqc e certificati sanitari: ecco tutto quello che c'è da sapere su scadenze e proroghe

Il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha comunicato la proroga dei termini di validità delle abilitazioni alla guida e dei documenti necessari per il loro rilascio.

Patenti di guida e termini ex articoli 121 e 122 Codice della Strada

Per la circolazione su tutto il territorio della Ue e del See, con le patenti rilasciate in Italia, circolazione su tutto il territorio italiano, con le patenti di guida rilasciate da un diverso Paese membro della Ue e del See:

  • Le patenti con scadenza originaria 1° febbraio 2020 – 31 maggio 2020 sono prorogate per 13 mesi a decorrere dalla data della scadenza originaria
  • Quelle con scadenza 1° giugno 2020 – 31 agosto 2020 sono prorogate al 1° luglio 2021
  • Le patenti che scadono nel periodo compreso tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2020 vedono una proroga di 10 mesi dalla data della scadenza originaria

Per la circolazione sul suolo nazionale

  • Le patenti con scadenza originaria 31 gennaio 2020 – 31 marzo 2022 sono prorogate al 29 giugno 2022


Carta di qualificazione del conducente e certificati di abilitazione professionale

Per la circolazione su tutto il territorio della Ue e del See con documenti che comprovano la qualificazione CQC rilasciati in Italia e per la circolazione su tutto il territorio italiano, con documenti che comprovano la qualificazione CQC rilasciati da un diverso Paese membro della Ue e del See, salvo diversa indicazione dello Stato di rilascio:

  • La Carta e i certificati con scadenza originaria 1° febbraio 2020 – 31 maggio 2020 sono prorogati di 13 mesi a decorrere dalla data della scadenza originaria
  • I documenti con scadenza 1° giugno 2020 – 31 agosto 2020 vedono la proroga al 1° luglio 2021
  • Carta e certificati con scadenza 1° settembre 2020 – 30 giugno 2021 sono prorogati di 10 mesi a decorrere dalla data della scadenza originaria

Per la circolazione sul suolo nazionale

  • La carta e i certificati con scadenza 31 gennaio 2020 – 31 marzo 2022 sono prorogati al 29 giugno 2022


Attestazioni sanitarie

  • Attestati rilasciati ai conducenti che hanno compiuto 65 anni per guidare autotreni, ed autoarticolati la cui massa complessiva a pieno carico è superiore a 20 tonnellate, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 marzo 2022, conservano la loro validità fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione dello stato di emergenza, quindi fino al 29 giugno 2022.
  • Lo stesso termine, 29 giugno 2022, è valido per gli attestati rilasciati ai conducenti che hanno compiuto 60 anni, per guidare autobus, autocarri, autotreni autoarticolati, autosnodati, adibiti al trasporto di persone in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 marzo 2022.
  • I certificati medici, rilasciati dai sanitari indicati all’art. 119 del codice della strada per essere allegati ad un’istanza di conseguimento della patente di guida o di un KA o KB, il cui termine di scadenza trimestrale (se emesso da un medico monocratico) o semestrale (se emesso da una commissione medica locale) viene in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 marzo 2022, conservano la loro validità fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione dello stato di emergenza, quindi fino al 29 giugno 2022.
  • I permessi provvisori di guida, rilasciati ai titolari di patente di guida che devono sottoporsi ad accertamento sanitario presso le commissioni mediche locali, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 marzo 2022, conservano la loro validità fino al novantesimo giorno successivo alla dichiarazione dello stato di emergenza, quindi fino al 29 giugno 2022.

Informativa_Ministero_Infrastrutture
Tabella_Sintesi_Proroghe