SIAE - Diffusioni musicali diritti d'autore



www.siae.it


A chi è rivolta la convenzione

La convenzione con SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, è rivolta alle imprese associate che utilizzano nei propri locali, dove si svolge l'attività (aperti al pubblico e non) apparati (radio, lettori, cd, televisori, ecc.) di riproduzione di musica e video tutelati dal diritto d'autore.

Le imprese associate possono usufruire di sconti su abbonamenti annuali o periodici.

Inoltre è possibile optare per abbonamenti a somma fissa a prescindere dal numero di apparecchi audio e/o video utilizzati.

Il pagamento per i diritti Siae riguardano anche i c.d. "punti di riproduzione", cioè imprese come copisterie, copy-center, ma anche tabaccherie, cartolerie o altri esercizi commerciali che svolgono l'attività di reprografia, utilizzando macchinari per la riproduzione, con qualsiasi tecnica (es.: fotocopie), di opere tutelate dal diritto d'autore.

Il listino e possibile richiederlo a customer@asarva.org.


I vantaggi della convenzione
  • 25% per la "musica d'ambiente" su tutte le tipologie di attività (Esercizi commerciali e artigiani, Pubblici servizi, Luoghi di lavoro non aperti al pubblico, Attese telefoniche)
  • 40% per gli apparecchi installati su Automezzi Pubblici
  • 10% per i "concertini" - Trattenimenti musicali senza ballo

Per le sole imprese associate la riduzione del 25% si applica sull'intero importo dovuto, a prescindere dal numero di apparecchi utilizzati.

Sono previsti sconti anche su "utilizzazioni musicali in aree di vendita apparecchi" (non musica d'ambiente).


Come attivare la convenzione

IN CASO DI NUOVE IMPRESE

Per stipulare un nuovo abbonamento convenzionato con Confartigianato per musica d’ambiente nel proprio locale o ottenere il “Permesso Spettacoli e Intrattenimenti” le imprese associate devono rivolgersi obbligatoriamente alla struttura SIAE competenti per territorio presentando la dichiarazione attestante l'iscrizione a Confartigianato da richiedere agli customer@asarva.org.

IN CASO DI IMPRESE GIÀ ABBONATE

Per poter usufruire degli sconti, le imprese già abbonate, alle quali arriverà lettera e M.A.V. (pagamento mediante Avviso) trasmesso direttamente dalla SIAE presso la sede dell’impresa, avranno la possibilità di:

  1. Rivolgersi direttamente alla struttura SIAE competente per territorio presentando la dichiarazione attestante l'iscrizione a Confartigianato da richiedere agli Assistenti di Impresa per poter usufruire dello sconto previsto dalla Convenzione
  2. Online, come indicato nella lettera che arriva all'impresa:
    1. registrandosi sul sito www.siae.it
    2. inserire codice fiscale/partita iva e il codice abbonamento (indicato in alto a destra nella lettera)
    3. Inserire copia della tessera associativa o dichiarazione attestante l'iscrizione a Confartigianato da richiedere agli customer@asarva.org
    4. nell'area personale selezionare l'Associazione di categoria di appartenenza
    5. il sistema ricalcola l'importo e si potrà pagare tramite carta di credito o pay pall
  3. SIAE rilascerà regolare fattura elettronica una volta incassato il versamento

Nel caso le imprese, nell'arco dell'anno, abbiano variato il numero o la tipologia degli apparecchi utilizzati devono rivolgersi obbligatoriamente alla struttura SIAE competenti per il ricalcolo dell'importo dovuto, presentando la dichiarazione attestante l'iscrizione a Confartigianato da richiedere agli Assistenti di Impresa.

Attenzione: la SIAE non invia più il MAV con l’importo scontato, e quindi le imprese, per poter usufruire degli sconti, dovranno  procedere come descritto.

Siamo a disposizione per chiarimenti e per l’invio della dichiarazione attestante l’iscrizione a Confartigianato Varese da presentare agli uffici SIAE o da allegare online.

Il termine per il rinnovo degli abbonamenti, e quindi per il versamento dei compensi usufruendo delle riduzioni, precedentemente fissato al 30 giugno 2021, è stato ulteriormente prorogato al 30 luglio 2021.

Si ricorda che il diritto d'autore in italia è tutelato dalla legge 22 aprile 1941, n. 633 e che le opere dell'ingegno sono protette dalla legge fino al termine di 70 anni dopo la morte dell'ultimo dei coautori.
Qui sono disponibili alcune FAQ


Per ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni e per richiedere le tabelle compensi (Concertini, Pubblici esercizi, Ambienti di lavoro non aperti al pubblico, Esercizi commerciali, Attese telefoniche centralini, Area di vendita apparecchi, Apparecchi installati su Automezzi pubblici) rivolgersi a:

customer@asarva.org
telefono 0332 256111


Convenzione valida fino a Gennaio 2022