News

Sagre e fiere, non c'è obbligo di verifica del green pass in caso di mancanza di varchi di accesso

Sagre e fiere, non c'è obbligo di verifica del green pass in caso di mancanza di varchi di accesso

E' una Faq pubblicata sul sito del Governo a dare indicazioni nel merito di una questione sollevata da Confartigianato che, nei giorni scorsi, aveva promosso un emendamento per escludere sagre, fiere, eventi e manifestazioni locali dalla sfera di applicazione dell'obbligo di possesso del green pass ai fini dell'accesso, nel caso in cui si fossero svolti in spazi aperti.

Ora il chiarimento che mette qualche paletto e fa chiarezza nel merito stabilendo che, nel caso in cui per questi eventi non siano previsti specifici varchi di accesso per i partecipanti, questi devono essere muniti di green pass in base all'art. 9-bis del decreto legge nr. 52 del 2021, ma gli organizzatori non dovranno richiederlo esplicitamente ad ogni partecipante. Dovranno tuttavia informare il pubblico del rispetto di tale obbligo con apposita cartellonistica, ma senza svolgere alcuna verifica. 

Ciò non toglie che controlli a campione possano essere effettuati dalla polizia amministrativa: in questo caso, potrebbe essere sanzionato solo chi risultasse privo della certificazione e non gli organizzatori che avessero correttamente fornito la comunicazione dell’obbligo.