News

Il presente e il futuro di un settore strategico: la plastica. Ne parliamo a Gallarate. Senza tabù

Il presente e il futuro di un settore strategico: la plastica. Ne parliamo a Gallarate. Senza tabù

Bisogna parlarne senza tabù: la plastica ha cambiato il mondo, ma non piace a tutti. L’Unione europea ha preso posizione: non va eliminata (ma le restrizioni ci sono e il cambiamento non sarà facile), piuttosto educhiamo ad un suo uso responsabile. Le imprese si sono attrezzate o stanno per farlo: si può essere e diventare sostenibili. Si può cambiare passo. Si deve. I consumatori sono attenti e molti preferiscono il prodotto riciclabile e riciclato a quello che non lo è.

COME SARA’, DOMANI, IL SETTORE DELLA PLASTICA? LO SCOPRIAMO A GALLARATE
Martedì 28 novembre, ore 20.30, sala convegni di Confartigianato Imprese Varese a Gallarate: un evento interamente dedicato alle aziende che lavorano nel mondo della plastica e che, proprio per questo, farà da spartiacque tra quello che è questo settore oggi, e quello che potrà essere domani.
Un incontro fatto di riflessioni, idee e consigli: da un lato sullo stato di salute di un comparto tanto eterogeneo quanto competitivo, dall’altro su quella E di Environmental (attenzione all’ambiente) che insieme alla S di Social e alla G di Governance compone lo scivolo verso il futuro che sono i principi ESG.

LE IMPRESE SI RACCONTANO: GRANDI E PICCOLE, INSIEME
E di plastica se ne parlerà senza tabù. Perché le vere protagoniste dell’evento di Gallarate saranno le imprese: piccole, medie e grandi. Ognuna di loro è un tassello di quella filiera nella quale la sostenibilità rientra ormai fra quelle buone prassi che permetteranno alle aziende di stare, o meno, sui mercati. E tante di loro sono anche le protagoniste di un docufilm, dal titolo “Il mondo della plastica”, che è il risultato di cinque mesi di inchiesta di Confartigianato Imprese Territorio tra chi progetta e sviluppa macchine innovative per il comparto, chi tratta il policarbonato, chi colora o rinforza i polimeri, chi lavora con gli estrusori.
Saranno con noi:

  • Michele Bandera, componente del consiglio di amministrazione della Costruzioni meccaniche Luigi Bandera Spa
  • Luca Castellanza, amministratore delegato della Omnia Plastica Srl
  • Gian Luca Ranzato, titolare della Color Plast Srl
  • Cristiano Citterio, product regulatory affairs manager R&D LATI Industria Termplastici Spa
  • Davide Zucchelli, titolare della Plastì Srl

NON SOLO SOSTENIBILITA’
Ma la sostenibilità non corre da sola: ci sono norme e leggi da conoscere, ci sono materiali più o meno nuovi che offrono opportunità ma che bisogna saper trattare, ci sono imprese che hanno trasformato la collaborazione in filiera in partnership, ci sono certificazioni di settore che danno l’accelerazione al business aziendale e, infine, c’è tutto quell’aspetto ambientale nel quale bisogna entrare con le giuste competenze.

IMPRESE ED ESPERTI PER RACCOGLIERE IDEE E CONSIGLI
Tanti temi caldi per i quali non mancano le soluzioni. E tante strategie di competitività sulle quali interverranno:

  • Mauro Colombo, direttore generale di Confartigianato Varese e amministratore delegato di Artser
  • Barbara Del Curto, docente del dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica "Giulio Natta” del Politecnico di Milano
  • Roberto Frassine, professore del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica "Giulio Natta” del Politecnico di Milano
  • Jacopo Brioschi, coordinatore area innovazione e sviluppo di Artser
  • Davide Baldi, esperto e consulente ambientale di Faberlab powered by Arburb

COMPILA IL FORM E ISCRIVITI