News

Rinnovo delle cariche Cenpi, Riva resta presidente. Il cassanese Rolandi nel Cda

Rinnovo delle cariche Cenpi, Riva resta presidente. Il cassanese Rolandi nel Cda
Paolo rolandi

Il CdA del Cenpi ha confermato la fiducia per un nuovo mandato al presidente uscente, il lecchese Daniele Riva. Nel consiglio anche la rappresentanza di Confartigianato Varese, con la nomina dell’imprenditore di Cassano Magnago Paolo Rolandi, titolare della Cromatura Cassanese e componente di giunta dell’associazione di viale Milano.

Accanto a Riva e a Rolandi, l’assemblea di venerdì 29 aprile ha indicato i nomi di Amleto Impaloni (vicepresidente), Giovanni Barzaghi, Giacinto Lucio Giambellini, Amleto Impaloni, Eugenio Massetti, Joseph Meineri, Marco Pierpaoli, Daniele Riva e Carlo Alberto Rossi. Carlo Piccinato si conferma direttore del Comitato Tecnico.

Bene nel 2021 le performances del Cenpi - Confartigianato Energia Per le Imprese - nato su iniziativa delle associazioni territoriali Confartigianato, Lombardia e Piemonte, e parte della rete nazionale dei Consorzi energetici di Confartigianato.

Il 2021 ha visto un aumento del 13,6% del fatturato e delle erogazioni per prestazioni di servizio ai territori. I consumi di energia e gas delle aziende, anche grazie alla ripresa del post-pandemia, hanno segnato un incremento rispettivamente del 16 % e del 7% rispetto all’anno precedente. Il numero dei punti forniti ha visto un aumento sia per il servizio aziende (+10% energia e +7% gas), sia per il servizio domestico (+24%).

Durante il 2021 si è osservato un significativo aumento dei prezzi dell’energia e del gas metano, che le imprese fornite da C.En.P.I. non hanno sostanzialmente subito, grazie ai prezzi bloccati fino a fine anno.

La stima del risparmio sulle forniture di energia elettrica delle aziende C.En.P.I. si attestano a quota 35,4 milioni di euro, in media 2.670 euro per ogni punto; mentre sulle bollette del gas metano il risparmio è di 9,9 milioni di euro complessivi, in media 1.672 euro.

Quanto al servizio C.En.P.I. sulle forniture domestiche, dedicato alle famiglie, il risparmio medio è di 100,7 euro per utenza gas e 62,4 euro per ogni utenza energia elettrica.